I tuoi sogni, i nostri Viaggi!

NIDI D'AQUILA: I CASTELLI POLACCHI - Cosa vedere

null
null
null
 

NIDI D'AQUILA: I CASTELLI POLACCHI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: EV4PLC27

Il percorso che attraversa le regioni della Slesia e della Malopolska è davvero affascinante. Ecco di seguito alcuni dei punti salienti di questo itinerario.

Kielce, cittadina di grande valore artistico, che sul colle ospita le rovine di un castello che funse anche da carcere reale. La leggenda narra anche di un fantasma che abiterebbe le mura di questo maniero, che oggi viene utilizzato come palestra da roccia a cielo aperto.

 

A sud-est di Kielce si raggiunge la Riserva di Ostreznik, che ospita una boscaglia intricata ed una profonda grotta naturale. Anche qui si trova un castello ormai in rovine, che si narra fosse il rifugio dei briganti della regione. Nelle vicinanze si trova Suliszowice, un villaggio situato in cima ad una collina e dove si trova la roccaforte distrutta.

 

Lutowiec, cittadina situata vicino a Niegowa, è stata fondata nel 1424 e dalle sue colline si gode una visuale splendida dei Castelli di Mirow (restaurato e di grande bellezza) e di Bobolice, parzialmente accessibile ai turisti.

 

Ricordiamo anche la Montagna Bianca, chiamata Gora Birow, e Pilica, città medievale che ospita l'affascinante Piazza del Mercato e situata a poca distanza da una delle mete più affascinanti di tutto l'Itinerario dei Nidi d'Aquila, il Castello di Smolen.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK