I tuoi sogni, i nostri Viaggi!

MESSICO E GUATEMALA: GRANTOUR 9 Giorni / 8 Notti

null

9 giorni 8 notti

 

MESSICO E GUATEMALA: GRANTOUR - CODICE VIAGGIO: 2016MESOAM

9 giorni 8 notti

 1º Giorno: Italia / Città Del Guatemala

Partenza dall’Italia per Città del Guatemala. Pasti a bordo. Arrivo e trasferimento.

Sistemazione presso l’Hotel Radisson (4*) o similare

 

antigua

2º Giorno: Antigua  

In mattinata, trasferimento ad Antigua per visitare questa affascinante città e
Patrimonio Culturale dell’UNESCO. Percorreremo il centro storico di Antigua, iniziando dal Parco Centrale e visitando i principali monumenti. Dopo il pranzo si farà visita al Centro Culturale “La Azotea” dove si trova una finca di caffè, questa luogo di sapore decisamente “vintage” è stato una delle fincas pioniere nella produzione di caffè, non lasceremo questo posto senza assaggiare uno dei migliori caffè guatemaltechi. Si prosegue per visitare il villaggio di San Antonio Aguascalientes, circondato dai vulcani e famoso per i lavori in tessuto e l’artigianato. Pernottamento presso Hotel Porta Antigua o similare (4*).
 
Situata in un’area montuosa, la città è dominata da vulcani ancora attivi come quello di Agua, d iFuego e di Acatenango, imponenti montagne dalle sommità spesso nascoste dalle nuvole che contribuiscono ad accrescerne il fascino selvaggio.Conosciuta come la “Firenze del Guatemala”, Antigua è ricca di capolavori inestimabili sopravvissuti a ben sedici disastri fra terremoti, incendi e inondazioni.In particolare il terremoto del 1773 ha segnato la fine della città come capitale dello stato e distrutto alcune tra le più belle chiese barocche del mondo. La piazza principale è il fulcro dell’intera cittadina: circondata dai monumenti storici più importanti è infatti il luogo di incontro e ritrovo di venditori e acquirenti. Si può iniziare la visita di Antigua proprio da qui. Parque Central, centro commerciale e sociale della cittadina, è popolata ogni giorno da artigiani che, scesi dai villaggi arroccati sulle pendici delle montagne circostanti, mettono in vendita i propri prodotti. E’ importante ricordare a tal proposito che Antigua è il centro della produzione di gioielli e oggetti in giada

 

chichicastenango

3º Giorno: Antigua / Chichicastenango / Atitlan

Partenza per il villaggio di Chichicastenango, dove ogni giovedì e domenica gli abitanti della regione si riuniscono a comprare e vendere frutta, verdure, fiori, semi, animali, tessuti e artigianato, facendolo diventare il mercato più colorato e pittoresco del Guatemala. Visiteremo anche la chiesa locale di Santo Tomás, luogo dove gli indigeni Maya-Quiché celebrano i loro riti tradizionali. Faremo visita al cimitero locale dove con molta probabilità avremo la fortuna di assistere a qualche rituale Maya per salutare a chi a lasciato la vita terrena. Dopo il pranzo presso un ristorante rustico, proseguimento per il Lago Atitlán. Arrivo e sistemazione in hotel.
Pernottamento presso Hotel Porta del Lago (4*) o similare.
 
 
Si tratta del mercato più trafficato, noto e pittoresco del Guatemala, anzi del Centro America. Mentre una metà è specificamente rivolta ai turisti, con la vendita di prodotti artigianali tipici della regione, che spaziano dalle maschere indigene, flauti in legno gioielli fatti a mano, tessuti colorati del Guatemala, l’altra metà ricopre il ruolo classico del mercato con vendita di frutta, verdura, uova, fiori, animali. Un mercato autentico spaccato letteralmente in due che vale la pena visitare prendendosi il proprio tempo
 

4º Giorno: Santiago Atitlan / Città Del Guatemala

Partenza in barca per il villaggio di Santiago Atitlán mentre si ammirano i tre vulcani che circondano uno dei 10 laghi più belli del mondo. A Santiago visiteremo il luogo di venerazione del Santo Maximón, chiaro esempio della mescolanza di riti pagani con la religione cattolica. Nel pomeriggio, dopo il pranzo incluso, si farà ritorno a Panajachel per poi proseguire Guatemala City. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento presso Hotel Radisson & Suites Guatemala (4*) o similare.

 

tikal

Il lago Atitlan è stato descritto come il più bel lago del mondo, una bellezza mistica, non importa da quale villaggio lo si visiti, i panorami e gli scorci di questo luogo magico non si sprecano:  il lago tentacolare, le montagne verdi, l’imponente vulcano San Pedro che dall’alto domina questo angolo di mondo dal quale è difficile andar via, ed il Volcan Fuego famoso per essere perennemente in eruzione.

La città di Santiago è la più grande di tutti i villaggi attorno al lago. Situato sulla costa meridionale di Atitlan, Santiago è meglio conosciuta per essere la patria di Maximon, noto santo del Guatemala. Santiago offre una splendida vista del vulcano San Pedro e su per la collina si trova una bella chiesa il cui interno è foderato con santi di legno vestiti in abiti nuovi fatti a mano ogni anno.

 

5º Giorno: Città Del Guatemala / Tikal

All’alba partenza verso l’aeroporto di Guatemala City da dove si prenderà il volo di collegamento a Flores. Al vostro arrivo trasferimento verso il Parco Nazionale di Tikal, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Naturale e Culturale dell’Umanità. La maestosa città Maya è considerata una delle più grandi e monumentali di tutti i siti scoperti nel Mondo Maya. Visita guidata delle piazze, monumenti e templi più importanti, ammirando anche la selva tropicale, habitat di centinaia di uccelli esotici e di un’ampia varietà di animali selvatici. La nostra visita si concluderà facendo visita al Museo Sylvanus Morley che ha in mostra un’importante collezione di reperti rinvenuti durante gli scavi, tra i quali la Stela 31 scolpita con minuziosità e ricchezza nei dettagli. Nel pomeriggio, dopo il pranzo in ristorante rustico, trasferimento in hotel. Pernottamento presso Hotel Camino Real Tikal (4*) o similare.
 
Tikal, antica capitale dell’Impero Maya e collocato su una bassa collina nel cuore della giungla. La sua collocazione in questo luogo è spiegata dal carattere paludoso del terreno circostante e dalla ricchezza di selce lungo i fianchi della stessa, materiale utilizzato dai Maya per costruire armi ed attrezzi.Nel 1979 il sito è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità. La sua particolarità consiste nelle straordinarie dimensioni degli edifici e nell’ambiente circostante. Da vedere: La Grande Plaza con il Tempio di Grande Giaguaro e il tempio delle Maschere, i resti dell’Acropoli settentrionale e centrale

 

6º Giorno: Flores / Yaxchilan / Palenque

yaxchilan

Partenza all’alba per raggiungere Frontiera Bethel, dopo un lungo trasferimento si arriverà alla Frontiera Bethel dove dopo il disbrigo delle formalità migratorie al confine Guatemalteco, ci si imbarcherà per attraversare il fiume Usumacinta, costeggiato dalla giungla del Petén e dalla giungla Lacandona fino a raggiungere Corozal dove ci attenderà la nostra guida Messicana. Da qui si proseguirà in barca verso il sito archeologico di Yaxchilàn, durante il tragitto si potranno ammirare scimmie-ragno, uccelli tropicali e coccodrilli, questa città Maya immersa nella fitta vegetazione del Chiapas sorge imponente offrendo uno spettacolo mozzafiato. Il sito solo si raggiunge in barca e quindi è stato mantenuto in ottime condizioni. Spicca su tutte le strutture il tempio 33. Dopo la visita e il pranzo incluso, partenza per Palenque. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento presso Hotel Ciudad Real Palenque (4*) o similare.
 
Yaxchilán è un importante imponente sito archeologico Maya. Scoperta tra fitte foreste sempreverdi nel 1833 e sotto scavo archeologico dal 1882, la città Maya fu rinominata Menché e poi Lorillard, quindi Yaxchilán ai primi del ‘900. Le maestose rovine di Yaxchilán sono esemplari per l’architettura in stile di Petén (come nel sito di Tikal a 119 km verso nord), per le centinaia di opere scultoree (stele con testi e raffigurazioni su ambo le facce, altari, architravi su portali decorati, iscrizioni, bassorilievi in stucco) ben conservate e per i dipinti murali tradizionali che narrano la storia della città
 

7º Giorno: Palenque / Campeche

In mattinata visita del sito archeologico di Palenque. Il sito, di grandissima importanza per i Maya tra il 600 e l’800 d.C., è composto da più di 500 edifici in 15 chilometri quadrati dei quali solo alcuni sono stati portati alla luce. Il tutto è ancora più affascinante dai tucani e scimmie urlatrici che vivono nella giungla. Dopo il pranzo incluso, proseguimento per la città di Campeche dove effettueremo una breve visita del centro storico. Si visiteranno le mura per difenderla dagli attacchi dei pirati duranti il secolo XVII; alcuni dei bastioni sono oggi musei molto interessanti. Pernottamento presso Hotel Plaza Colonial (4*) o similare.
 
Palenque è un sito archeologico maya con al suo interno alcune delle più belle opere di architettura e scultura maya, non è caso è stata censito patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il sito è composto da più di 500 edifici, ed è dominato dal Tempio delle Iscrizioni, tomba di
Pakal Il Grande arricchita da una lunga scalinata che conduce al sarcofago.
L'atmosfera è resa ancora più affascinante dai tucani e
dalle scimmie urlatrici che vivono nella giungla.

 

8º Giorno: Campeche / Uxmal / Merida

Partenza da Campeche verso la zona archeologica di Uxmal, Patrimonio Culturale dell’UNESCO. La caratteristica dello stile architettonico “Puuc” è quella di avere palazzo bassi e rettangolari con al centro giardini circondati da colonne con iscrizioni dedicate in maggior parte a Chaac, il dio della pioggia. Dopo il pranzo incluso, proseguimento per Merida, la “città bianca” e capitale dello Yucatan, dove faremo un breve giro panoramico per ammirare il Paseo de Montejo, il Monumento alla Patria, la piazza principale con la Cattedrale e i palazzi del governo. Pernottamento presso Hotel Del Gobernador (4*) o similare.
 
Uxmal è stato uno degli insediamenti maya più importanti dello Yucatán, e raggiunse il massimo del proprio splendore durante il tardo periodo classico.
Uxmal significa "costruita tre volte" in lingua maya yucateca; questo nome fa riferimento alla costruzione della Pirámide del Adivino, o Piramide dell'Indovino. Questa costruzione dalla forma ovale è unica nel suo genere ed è la struttura più alta dell'intero sito. L'architettura dello stile puuc è caratterizzata da incisioni complesse, mosaici dai disegni geometrici incisi nella roccia e maschere di Chaac, il dio della pioggia. Queste caratteristiche, nelle rovine di Uxmal, sono particolarmente evidenti e si possono ammirare al meglio nel Cuadrángulo de las Monjas, o "Quadrilatero delle monache", e nella decoratissima facciata del Palacio del Gobernador. Non dimenticatevi di salire in cima alla seconda piramide più grande di Uxmal, la Gran Pirámide, per ammirare uno dei panorami più spettacolari del sito archeologico e
dell'intera regione Puuc che lo circonda.
  

9º Giorno: Merida / Chichen-Itza / Riviera Mayachichen itza

Partenza da Merida per raggiungere Chichen-Itza, una delle Nuove 7 Meraviglie del Mondo. Chichen-Itza è una delle zone archeologiche meglio conservate del Mondo Maya. Scopriremo la Piramide di Kukulkan, simbolo della città, il più grande campo del gioco della “pelota” di tutta la Mesoamerica, il “Cenote” sacro dove venivano gettati i corpi dei sacrificati agli dei. Nel primo pomeriggio, dopo il pranzo in ristorante, partenza per Cancun o la Riviera Maya e sistemazione presso la struttura prescelta (non inclusa).

 

Viaggiate nel tempo e venite a scoprire il mondo degli antichi maya a Chichén Itzá. Il sito archeologico maya più conosciuto dello Yucatán fu nominato dell'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità e fu inserito tra le "Nuove sette meraviglie del mondo". Le strutture e gli scorci più impressionanti di Chichén Itzá si trovano nella zona centrale, dove potrete trovare il campo per il gioco della pelota, numerose piattaforme e templi, lo spettacolare "Castillo" (la Piramide di Kukulkán) e un'enorme pietra di 25 metri su cui è inciso il calendario maya. Ogni anno, nel giorno dell'equinozio di primavera e dell'equinozio di autunno, il sole crea un'illusione ottica per cui sembra che un serpente salga o discenda lungo le scale della piramide di Kukulkán, un fenomeno incredibile che attrae folle immense.

 

LE QUOTE PER PERSONA

 

Per adulto in camera doppia

Eur.   1.612,00

Per adulto in singola

Eur.   2.197,00

Per bambino (-12a)

Eur.      806,40

**Le quote sono da riconfermare in base alla reale disponibilità al momento della richiesta** 

 

Le quote comprendono:

  • Assistenza in arrivo dal nostro personale specializzato.
  • Tutti i trasferimenti Aeroporto/Hotel e viceversa.
  • Tour con minivan riservato con a/c.
  • Barca condivisa presso il Lago di Atitlán e da Bethel a Frontera Corozal
  • Visite ed escursioni con guida parlante italiano/spagnolo per tutto il programma.
  • Ingresso ai siti archeologici e a tutti i musei indicati nel programma.
  • Sistemazione nelle strutture indicate o similari.
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel (Box Breakfast nei giorni 5 e 6).
  • 8 pranzi in ristorante durante il tour.
  • Assicurazione medica e bagaglio.

 

Le quote non comprendono:

  • Voli intercontinentali e relative tasse aeroportuali.
  • Assicurazione annullamento.
  • Pasti non compresi, bevande, mance ed extra in genere.
  • Supplementi, visite ed escursioni facoltative.
  • Pernottamento a Holbox e trasferimento per Cancun 

 

Nota:

Gli hotel e l’ordine delle escursioni potrebbero subire variazioni per cause di forza maggiore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK